Menu Chiudi

Spreco di plastica: una montagna che ora possiamo vedere

Condividi

Ogni ora, quasi 55 milioni di bottiglie vengono gettate in tutto il mondo. Una volta accumulata, la pila sarebbe più alta della statua brasiliana del Cristo Redentore. Torreggiando su Rio de Janeiro a 38 metri e con le braccia tese a 30 m, la statua impallidisce in confronto ai rifiuti di bottiglie di plastica.

In tutto il mondo, vengono acquistati quasi 1 milione di bottiglie di plastica ogni minuto. L’impatto ambientale di quella marea di plastica è un problema politico in crescita, i principali venditori di prodotti imballati sono sotto pressione da parte degli stati. La bottiglia di plastica è versatile ed economica per tutto, dall’acqua ai prodotti per la pulizia della casa, ma questa innegabile utilità non basta per ignorare l’enorme volume di rifiuti. Simon Scarr e Marco Hernandez, presso Reuters Graphics, hanno voluto mette in prospettiva l’immensa scala di rifiuti di bottiglie di plastica confrontandola con punti di riferimento globali.

Plastica sprecata in un giorno

un disegno della torre Eiffel sovrastata da una montagna di plasica

Le immagini illustrate, frutto di uno studio scientifico realistico, sono impressionanti. Come visibile da questa ricostruzione, nel giro di un giorno, vengono gettate nei rifiuti oltre 1,3 miliardi di bottiglie. Se dovessi prendere l’ascensore fino alla cima della Torre Eiffel (che ha un’altezza totale di 324 m), raggiungeresti la punta di questa pila circa a metà.

Plastica sprecata in 1 mese

Se la confrontiamo con i dati di un intero mese, la Torre Eiffel sembra una figurina accanto a un mucchio di circa 40 miliardi di bottiglie di plastica cestinata.

Plastica sprecata in 10 anni

In questa immagine è stato rapportato lo spreco di bottiglie di plastica accumulato in 10 anni, per un totali di 4 trilioni di bottiglie ( 4 miliardi di miliardi), con l’isola di Manhattan. Se tutti i rifiuti di bottiglie di plastica fossero accumulati in questo modo, i newyorkesi vedrebbero una montagna traslucida alta quanto il Monte Bianco, 4.808m.

La metà di tutta la plastica prodotta è progettata per essere utilizzata una sola volta. Il mondo ha prodotto circa 380 milioni di tonnellate di plastica nel 2015, secondo una ricerca pubblicata sulla rivista Science Advances. Circa il 55% di questi rifiuti di plastica è stato scartato, il 25% incenerito e il 20% riciclato, il che significa che la maggior parte delle bottiglie visualizzate sopra sarebbe probabilmente finita nell’ambiente, nelle discariche o negli oceani di tutto il mondo.

La quantità riciclata è ancora più piccola se calcolata negli ultimi 65 anni. A livello globale, dal 1950 al 2015 sono state prodotte 8,3 miliardi di tonnellate di plastica. La maggior parte era di plastica monouso, ora scartata, e solo il 6% del totale cumulativo è stato riciclato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *